lunedì 14 marzo 2011

Il Maggio lascia il Giappone: torneremo presto!

A seguito dell’evoluzione della situazione in Giappone, per evidenti e note cause di forza maggiore consistenti in calamità naturali del tutto impreviste ed imprevedibili, il Teatro del Maggio Musicale Fiorentino è costretto ad annullare i prossimi impegni presi in Giappone.
Matteo Renzi, Sindaco di Firenze e Presidente della Fondazione, e la Sovrintendente del Teatro, Francesca Colombo, con il sostegno del Maestro Zubin Mehta, hanno preso la decisione di anticipare la partenza di tutti gli artisti ed i dipendenti del Teatro dal Giappone.
Esibirsi a Tokyo nelle ore immediatamente successive al terremoto è stata un’esperienza che rimarrà indelebile nei cuori di tutti coloro che hanno preso parte alla tournée, abbiamo voluto continuare ad essere vicini ai Giapponesi con il messaggio forte della musica, portando a termine sia la prima recita di Tosca, sia la prima di Forza del Destino, ma ora il rischio nucleare è davvero allarmante.
Il Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, continua ad essere molto vicino alla popolazione giapponese in questo momento tragico, desidera ringraziarla per l’aiuto, il calore e la splendida accoglienza, promettendo di tornare al più presto.

2 commenti:

realdibros ha detto...

Mi sembra una decisione giusta. Bravi avete donato al popolo giapponese, prostrato dalla immane tragedia, un segno tangibile e indimenticabile del vostro rispetto e della vostra solidarieta! Grazie!
angela rigoli-padova

Anonimo ha detto...

Grande Maggio Musicale Fiorentino!!
Non solo Cultura, ma anche Coraggio e Solidarietà!!!

Bravissimi, ben fatto!!